Il Negus: Splendori e miserie di un autocrate (Universale economica Vol. 8378) (Italian Edition) por Ryszard Kapuściński

Il Negus: Splendori e miserie di un autocrate (Universale economica Vol. 8378) (Italian Edition) por Ryszard Kapuściński

Titulo del libro: Il Negus: Splendori e miserie di un autocrate (Universale economica Vol. 8378) (Italian Edition)

Autor: Ryszard Kapuściński

Número de páginas: 169 páginas

Fecha de lanzamiento: July 9, 2014

Editor: Feltrinelli Editore

Descargue o lea el libro de Il Negus: Splendori e miserie di un autocrate (Universale economica Vol. 8378) (Italian Edition) de Ryszard Kapuściński en formato PDF y EPUB. Aquí puedes descargar cualquier libro en formato PDF o Epub gratis. Use el botón disponible en esta página para descargar o leer libros en línea.

Ryszard Kapuściński con Il Negus: Splendori e miserie di un autocrate (Universale economica Vol. 8378) (Italian Edition)

Ras Tafari (1892-1975), ultimo imperatore d'Etiopia dal 1930 con il nome di Hailè Selassiè I, viene deposto da un colpo di stato il 12 settembre 1974. Kapuściński si reca ad Addis Abeba per capire cosa fosse davvero la monarchia assoluta del Negus, il Re dei Re, e perché sia caduta. Riesce a incontrare i rappresentanti dell'entourage imperiale e ne raccoglie i racconti, acuti, commossi, involontariamente umoristici. Intervista gli uomini che stavano a Palazzo o avevano avuto il diritto di accedervi, con la funzione di servitori, cortigiani, funzionari, spie, camerieri di ogni sorta, ma anche testimoni acuti e smaliziati di intrighi, lotte di potere e abiezioni. Ne esce un ritratto insolito del Negus, educato a Cambridge ma deciso a conservare il rituale di bacio al piede e genuflessione, promotore di riforme economiche, morali e sociali che però di fatto preservano l'arcaica sostanza del suo impero, preda di deliri di grandezza e progresso per cui sperpera denaro in un paese che muore di fame. Un vecchio rabbioso, onnipotente e superbo, ma anche terrorizzato dall'idea delle congiure, che si circonda di ministri inetti, in una società gerarchica, primitiva e corrotta.